Centro specializzato del diamante

Storia del diamante

 

Sono oggetto di desiderio di tutte le donne: incastonati in anelli, bracciali o collane, i diamanti sono da sempre emblema di classe, ricchezza, raffinatezza, eleganza. Ma cosa c'è dietro un gioiello?
Probabilmente non sapremo mai quando furono scoperti i primi diamanti, tuttavia è noto che sin dai tempi antichi e fino al XVIII secolo, l’unico bacino diamantifero della terra conosciuto era la regione indiana. Dai tempi dell’Impero Romano e fino all’arrivo in India dei primi europei all’inizio del XVI secolo si svilupparono relazioni commerciali tra l’Europa e l’Asia. 

Una delle due principali rotte commerciali dei diamanti passava per Venezia. La città divenne la più importante repubblica mercantile di tutto l’Occidente. Nel commercio dei diamanti godeva infatti di un privilegio sulla strada che, passando appunto da Venezia, conduceva alle principali città della Germania meridionale, fino alla destinazione finale di Bruges. Situata infatti al limite estremo della rotta commerciale, Bruges si sviluppò progressivamente diventando un centro fiorente di taglio dei diamanti.

La fama della città in questo settore crebbe incessantemente. Nonostante Bruges mantenne una posizione predominante sino alla fine del XIV secolo, nel giro di cinquant’anni iniziò a declinare a causa del progressivo insabbiamento dell’insenatura marittima dello Zwin.

  

Caratteristiche dei diamanti

 

   


Prodotto aggiunto al carrello
Quantità
Totale
Ci sono 0 articoli nel carrello C'è 1 articolo nel tuo carrello
Totale prodotti
Costo spedizione  Da definire
Totale
Continua a fare acquisti Procedi al checkout